ensòni…

      3955.mp3

aùteme ti,
nòt malmostósa,
che te scòndes dré a le stéle
che le slìzega pan pian
de dré dal mont
cercando,
cète,
‘n cùcio par polsarse
e ‘mprèssa le pességa
cimegàndo tut la sera
zercando de ciapàr
sol en moment
qoél migenìn de lum
che è na stebiàda

ma ‘l core,
él el core dré a ‘n ensòni,
‘mbesuì,
tut róss de amor
par una
che è scampàda
‘n de la nòt
dedré de él

Giuliano

sogno…

aiutami, tu, | notte, scorbutica | che ti nascondi dietro alle stelle | che scivolano pian piano | dietro al monte | cercando, | quiete, | un posto per riposarsi | e velocemente si affrettano |  ammiccando tutta la sera | cercando di prendere | solo per un momento | quel po’ di luce | che è tepore | ma corre, | lui  corre dietro ad un sogno, | ottuso, | tutto rosso di passione | per una che è scappata | nella notte | rincorrendolo

Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

image_pdfimage_print

4 commenti su “ensòni…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 characters available