ài se’ de ti…

      6039.mp3
      6039.mp3


ài fam de i làori töi che i carézia la mè pèl
pogiàdi pian sul sofi de i penséri mèi sinzéri

ài se’ de la tò mél che è sèmpro dolcia
e che la sgocia a ‘ndaqoàr mìz el mè boidór

ài vöia de èser tò qoanche me strénges fiss a ti
fasèndome sgolar coi me strangossi e i töi

ài ént el tò profumo che se ‘mprènde a le mè nòt
strengendose lì fòrt en te ‘n strucon che stófega

Giuliano

ho sete di te…

ho fame delle tue labbra che accarezzano la mia pelle | appoggiate dolci al respiro del sentire mio più vero | ho sete del tuo miele sempre dolce | che sgorga ad innaffiare il mio calore | ho voglia di esser tuo quando mi stringi forte a te | facendomi volare coi miei desideri accanto ai tuoi | ho dentro il tuo profumo che pervade le mie notti | stringendosi potente in un abbraccio che mi soffoca

Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

image_pdfimage_print

2 commenti su “ài se’ de ti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 characters available