This page was exported from nalènt... [ http://www.diaolin.com/wordpress ]
Export date: Sat Apr 13 7:10:22 2024 / +0000 GMT

amor broènt...



te sgrìfo su la pèl

co le onge spìze

par disegnarte 'ndòs

strade sbilènche

scavarte dent en l'anima

par farte mèa depù

strengiùda, fisa arènt

'n de 'n sgol pandù soléo

che 'l nìna na pavèla

su nébia tuta grìsa

e 'ntàcola tut mìz

el cör 'mprendù de ti

le man le te careza

qoel nìo che me 'mbarlùma

sès corda de chitara

che scorla sota i dedi

e sbrìgoi, i òci töi

revèrsi sul celór

me sènto l tò saór

pogià sora i mè làori

a 'mprofumar de bòn

na nòt emparmalosa

e 'ntant che 'l sol se pòlsa

son dent de ti, broènt

Giuliano

amore bollente

ti graffio sulla pelle | con le unghie appuntite | per disegnarti addosso | percorsi astratti | scavandoti nell'anima | per renderti più mia | abbracciata forte, vicina, | in un volo delicato | che culla una farfalla | su nebbia tutta grigia | e appiccica turgido | il cuore gonfio di te | le mani mie accarezzano | quel nido che mi abbaglia | sei corda di chitarra | che vibra sulle dita | e brulicano i tuoi occhi | rovesciati verso al soffitto | mi approprio del tuo sapore | che scorre sopra le mie labbra | per profumare di buono | una notte permalosa | e mentre il sole riposa | son dentro te, bollente

 

Powered by [ Universal Post Manager ] plugin. MS Word saving format developed by gVectors Team www.gVectors.com