This page was exported from nalènt... [ http://www.diaolin.com/wordpress ]
Export date: Sun Jul 21 22:06:17 2024 / +0000 GMT

En bal...




brìgola i pèi, solévi,

sui salesàdi

ónti da l'aqoa de la nòt

fresca

de nùgola

anca la luna

la se sconfonde al ciel

e la sbusa 'l celór bianch

ensema a stéle màoche

perdude 'n la carezza

de' n sol ensìn balèch

E tonda le ciavèle

raso e fil le è bombass

me sgola le giornade tute istesse

color de sere grìse

le mastega i ensòni e no è mai nòt

Giuliano

Un tango...

Irrequieti, i piedi,

volano sul selciato

unto dalla rugiada della notte

fresca di nuvola

anche la luna si confonde con il cielo

e perfora il candido lenzuolo

assieme a stelle sciocche

immerse nella tiepida carezza

di un sole torbido.

In girotondo le ciabatte

raso e filo di bombaso

volano giorni sempre uguali

del colore di crepuscoli grigi

masticano i sogni e spengono la notte

 

Powered by [ Universal Post Manager ] plugin. MS Word saving format developed by gVectors Team www.gVectors.com