V

vaca = s.f. – vacca; fig. ozio; fig. sgualdrina; embriac come na vaca ubriaco fradicio; far vaca stare sdraiato e in ozio, oppure far canale, fare avallamento (detto di corda o di terreno); gnanca da darghe giò ale vache (detto di persona tanto spregevole che anche le vacche si rifiuterebbero di mangiarla).

vacada = s.f. – solenne sproposito, grossa porcheria; cosa mal eseguita; azione ripugnante.

vacanza = s.f. – vacanza.

vacheta = s.f. – pellame per la confezione di calzature.

vacheta = s.f. – dolore al polso dovuto, ad esempio, ad un lavoro prolungato (come la mungitura).

vada = s.f. – vangaiola, rete da pesca a forma di imbuto fissata ad una pertica.

vagon = s.m. – vagone ferroviario; fig. grande quantità.

vaiar = vr. – invaiare, invaiolare (detto dell’uva quando incomincia a maturare.)

val = s.f. – valle; for par val giù per la valle; dent par la val su per la valle, fuori paese; scherz. Val dele ciasche Val di Cembra, detta anche Val dela pelagra.

val = s.m. – paniere di vimini; vaglio, paniere a conchiglia col margine ribassato da un lato e fornito di due anse, usato per mondare il grano agitandolo; paniera; en val una grande quantità.

va là! = inter. – suvvia!

valanzana = s.f. – coperta di lana; cfr. anche balanzana.

valdrapa = s.f. – baldracca, puttana; donna sboccata.

valdresca = s.f. – lettiera, cassone trasformabile in culla; cfr. anche baldresca.

valent = agg. – valente, abile; di gran valore.

valer = vr. – valere; ind. pres. valo, vales, val, valen, valeo, val; no ’l val na eva non vale nulla.

valer = agg. e s.m. – vallivo; valligiano; oriundo della Val di Cembra.

valeSela = s.f. – valletta.

valet = s.m. – valletta; fosso.

Valeta = n.pr. – Valentino.

valghe = agg. e pron. – qualche; qualcosa; alcuni; cfr. anche vargot.

valia = s.f. – vaglia, valore, pregio; vaglia postale.

valido = agg. – valido, efficace.

validità = s.f. – validità, durata.

valio = agg. – piano, eguale; dello stesso livello; uniforme; cfr. anche gualio.

valis = s.f. – valigia.

va1on = s.m. – vallone; canalone.

valoros = agg. – valoroso; valente.

valsuganot = s.m. – nativo della Valsugana.

valuta = s.f. – denaro; prezzo.

valutar = vr. – valutare; apprezzare, stimare.

valvola = s.f. – valvola.

vampa = s.f. – vampa.

vanegia = s.f. – parte di campo o di prato coltivati; na gran vanegia un grande campo o un gran prato; accr. vanegion.

vangar = vr. – vangare, lavorare la terra con la vanga.

vanilia = s.f. – vaniglia.

vano = agg. e s.m. – vano, vuoto; posto vuoto, spazio libero.

vantar = vr. – vantare.

vanzar = vr. – avanzare; rimanere un residuo o un resto; vanzar for sporgere vanzar giò pendere, penzolare.

vanzaroti = s.m. pl. – avanzi, rimasugli di vivande; cfr. anche svanzaroti.

vapor = s.m. – vapore; locomotiva a vapore; nave a vapore.

varda = s.f. – guaita, osservatorio, appostarnento per spiare; cfr. anche sguaita.

vardada = s.f. – sguardo, occhiata.

vardar = guardare; ind. pres. vardo, vardes, varda, vardan, vardao, varda; p.p. vardà; vara guarda; se far vardar dre farsi criticare o fare brutta figura; vardar for ben avere una buona cera, star bene di salute; vardar for sota guardare sottecchi; vardar sotcoz guardare sottecchi; vardaven da mal guardatevi dal maIe (espressione augurale); vardave ’ntorna guardatevi attorno, fate attenzione; vardaven via guardatevi, state all’erta.

varentar = vr. – garantire; proteggere.

vargot = pron. – qualcosa; l’e vargot oppure l’e vargot de raro è qualcosa di molto pregevole; vargot de bel qualcosa di meraviglioso; cfr. anche vergot e vergota.

variar = vr. – variare, modificare.

variato = s.m. – radicchio rosso o variegato.

varicelo = s.m. – verricello.

varir = vr. – guarire.

varol = s.m. – vaiolo; varicella.

varolà = agg. – butterato, vaiolata.

varole = s.f. pl. – pustolette, piccole cicatrici da vaiolo o varicella.

varovo = s.m. – sorta di uva rossa.

vaSa = s.f. – mosto di uva appena pigiata.

vasca = s.f. – vasca.

vasel = s.m. – arnia; quantità di api conviventi in un’arnia; cfr. anche basel.

vaSet = s.m. – vasetto di vetro o di terraglia.

vaSo = s.m. – vaso; orinale.

VaSoni = top. – localita in Montagna a Sover.

vatelacerca = loc. – vattelapesca; chi lo sa?

vaten = s.m. – Watten, gioco a carte; cfr. anche baten.

vatengar! = loc. – vai ad annegarti!, vai al diavolo!

vazine = s.f. pl. – vaccino; vaccinazione; cicatrici della vaccinazione.

ve’ = inter. – bada, vedi; ve’ che bada che.

ve = pron. – vi, a voi.

vea = s.f. – vigilia; cfr. anche vegilia; veglia.

vece = s.f. sing. – veci, funzioni.

vecia = s.f. – veccia (Vicia sativa).

vecia = agg. e s.f. – vecchia; la me vecia mia moglie (anche se giovane).

vecio = agg. e s.m. – vecchio; el me vecia mio marito o mio padre; i nosi veci i nostri padri, i nostri antenati; vecio come ’n cuco vecchione; vecet vecchietto; veciot un po’ vecchio, vecchietto.

vedel = s.m. – vitello; el par che l’aves fat en vedel senza coa detto di persona presuntuosa.

vedem = agg. – pallido, livido, cereo.

veder = vr. – vedere; ind. pres. vedo, vedes, vede, veden, vedeo, vede; p.p. vedù e vist; vederas o vedras vedrai; da la veder da vederla; gnanca da veder nemmeno per sogno; el vedo lo conosco, lo ricordo; nol vedo non lo riconosco o non lo ritengo adatto; vedrasti mo mi se te la ’nsegno vedrai se non ti raddrizzo; l’e ben bela da veder è di facile previsione; vete guarda tu; vetelo gaardalo, eccolo; vete vete guarda guarda (escl. di sorpresa); ghe la far veder «spuntarla»; el el vede egli vede; lori i vede vedono.

vedof = s.m. – vedovo; pl. vedovi.

vedovela = s.f. – giovane vedova.

vedrina = s.f. – credenza cui è sovrapposto un armadietto con sportelli a vetri.

vedro = s.m. – vetro; Aqua de vedro soluzione a base di acqua di silicato di sodio (vetro solubile) usata per la conservazione delle uova.

veduta = s.f. – veduta, vista, panorama.

vegetar = vr. – vegetare.

vegetazion = s.f. – vegetazione; en vegetazion in succhio.

vegiar = vr. – vegliare; vigilare.

Vegili = n.pr. – Vigilio.

vegilia = s.f. – vigilia; cfr. anche vea.

vegnente = agg. – prossimo, in arrivo.

vegnir = vr. – venire; giungere all’orgasmo; ind. pres. vegno, vegnes, ven, vegnin, vegnio, ven; p.p. vegnù e vegnest; veime vienimi; veime ’ncontro vienimi incontro, aiutami, favariscimi; vegnir al mondo nascere; vegnir ale bele venire a tiro, capitare a portata di mano; vegnir a una venire alla conclusione; vegnir d’età avanzare negli anni; vegnir dre seguire; vegnirghen fora raccapezzarsi, venirne a capo, riuscire, quadrare i conti; vegnudi fora usciti, identificati (i colpevoIi), sbocciati (i fiori); vegnì che ve boio venite che vi offro qualcosa di caldo (solitamente caffè casalingo); vegnì con mi venite con me, consentite con me.

vel = s.m. – velo; strato leggerissimo.

veleta = s.f. – veletta, velo leggero che copre parte del viso.

veloce = agg. – veloce, svelto.

velocipede = s.m. – velocipede.

velù = s.m. – velluto; cfr. anche veludo.

vetudini = s.m. pl. – viole del pensiero.

veludo = s.m. – velluto; cfr. anche velù.

vena = s.f. – vena; venatura; disposizione, voglia.

vencer = vr. – vincere; prevalere; p.p. venciù.

vendema = s.f. – vendemmia.

vendemador = s.m. – vendemmiatore.

vender = vr. – vendere; p.p. vendù.

vendeta = s.f. – vendetta; castigo; disastro.

vendicar = vr. – vendicare.

vendro = s.m. – venerdì.

vent = s.m. – vento.

ventac’ = s.m. – ventaccio.

ventala = s.f. – ventaglio; ventola.

ventaSa = s.f. – ventolana (Bromus arvensis).

ventesa = s.f. – vento di scirocco.

ventil = s.m. – fascetta di gomma applicata all’orifizio della valvola nelle ruote di bicicletta.

ventola = s.f. – ventola; pala da mulino.

ventos = agg. – ventoso.

ventricol = s.m. – ventncolo; stomaco.

ventura = s.f. – ventura, sorte, caso.

ver = agg. – vero; f. vera.

vera = s.f. – vera, anello matrimoniale; ghiera.

verderam = s.m. – verderame, solfato di rame anticrittogamico.

verdicioni = s.m. pl. – vitalba (Clematis vitalba).

verdura = s.f. – verdura, ortaggio.

veren = s.m. – veleno; cfr. anche tosec.

vereta = s.f. – vera, anello matrimoniale; cfr. anche vera.

verga = s.f. – bacchetta flessibile; frusta.

vergine maria = inter. di meraviglia o disappunto.

virgine = s.f. – vergine.

vergine = agg. – vergine; puro; intatto; grezzo; genuino.

vergogna = s.f. – vergogna; timidezza; soggezione; impaccio.

vergognos = agg. – vergognoso; timido.

vergola = s.f. – virgulto.

vergot = pron. – qualcosa; cfr. anehe vargot, vergota.

vergota = pron. – qualcosa.

verificar = vr. – verificare, accertare.

verisem = agg. – verissimo.

verità = s.f. – verità; en verità santa rafforz. in verità.

verm = s.m. – verme; pl. vermi parassiti dell’intestino.

Vernera = top. – Vernera, montagna di Sover nella catena del Lagorai.

vernis = vernice; impronta della mano.

vers = prep. – verso; vers de ti verso te.

vers = s.m. – verso, versaccio, urlo; lato; modo; a qualche vers in modo disordinato; nar al vers andare a genio, andare a proposito, cercare l’approccio; en vers e l’altro una cosa o 1’altra al vers appunto, evidentemente.

vert = agg. – verde; acerbo; fresco; non stagionato; f. verda; eser al vert essere senza quattrini.

verta masaria = inter. di meraviglia o di di- sappunto.

verta mazoche = inter. di meraviglia o di disappunto.

verta sinta = inter. di meraviglia o di disappunto.

vertole = s.f. pl. – vertenze, controversie; fandonie.

verza = s.f. – cavolo verza.

vesco = s.m. – vescovo.

vesiga = s.f. – vescica; bolla; lesione cutanea; rigonfiamento.

veSin = agg. e avv. – vicino; cfr. anche vicin.

vespa = s.f. – vespa; cfr. anche bespa.

vesta = s.f. – gonna, sottana.

vestimenta = s.f. – veste; divisa; vestimenta da pompier divisa da pompiere.

vestir = vr. – vestire; ind. pres. vestiso, vestisi, vestis, vestin, vestio, vestis; te te vestisi ti vesti; vestisete vestiti, copriti bene; p.p. vestì; vestì da plao vestito decorosamente (ma non elegante).

vestidot = s.m. – vestito; abituccio.

vestizion = s.f. – vestizione, cerimonia.

veterinari = s.m. – veterinario; pl. veterinari; cfr. anche vetrinari.

vetrinari = s.m. – veterinario; pl. vetrinari; cfr. anche veterinari.

Vettori = cognome.

veze = avv. – invece.

via = s.f. – via; via de mez via di mezzo.

via = avv. – via; trei via trei fa nove tre volte tre uguale a nove; via dale quatro svenuto, privo di conoscenza o addormentato o in estasi (immagine ricalcata sulla successione del ciclo biologico del baco da seta; via la, via li, la via li, in quel luogo; via inter. via, suvvia; via ’n ben ve saludo forma di saluto e congedo.

viac’ = s.m. – viaggio.

Viancao = soprannome di famiglia a Sover.

viandante = s.m. – viandante.

vianela = agg. – detto di boccia giocata ben scorrevole raso terra; cfr. anche ladina.

vicenda = s.f. – vicenda, triste evento.

viciada = s.f. – gugliata.

vicin = agg. e avv. – vicino; cfr. anche veSin.

Vico = n.pr. – Lodovico.

Vige = n.pr. – Edvige.

vigilar = vr. – vigilare; vegliare; cfr. anche vegiar.

Vigilioti = soprannome di famiglia a Cembra

vigna = s.f. – vigna; vite; vignata piccola vigna.

vignal = s.m. – vigneto.

Vignati = soprannome di famiglia a Sover.

vigor = s.m. – vigore, energia.

vilan = s.m. e agg. – villano; incivile, maleducato; vilan col bo villanzone.

viliaco = agg. – vigliacco.

vin = s.m. – vino; vin bategià vino annacquato; vin cot vino bollito con zucchero, cannella e chiodi di garofano, vino brulè; vin de pomi sidro.

vincel = s.m. – vinciglio; mazzo; fastello di paglia o di frasche.

vindol = s.m. – guindolo, arcolaio, arnese per dipanare matasse a mano o a pedale; cfr. anche guindol.

vinel = s.m. – vinello, prodotto ottenuto dalla fermentazione di vinacce vergini o fermentate con l’aggiunta di acqua e zucchero; vino secondo.

vinti = agg. – venti.

vio = agg. – vivo; vivace.

viola = s.m. – viola; viola dai muri pervinca; viola mata erba trinita (Anemone hepatica).

violent = agg. – violento.

violin = s.m. – violino; scherz. vaso da notte, orinale.

vipera = s.f. – vipera; fig. persona velenosa.

virgola = s.f. – virgola; minima cosa; minima quantità.

vis = s.m. – viso; la fronte.

viSavì = avv. – dirimpetto; vis a vis.

visc’ia = s.f. – verga, bacchetta flessibile, vetta.

visc’io = s.m. – vischio (Viscum album); pania.

viSer = s.m. – visiera del berretto.

viSibil = agg. – visibile.

viSion = s.f. – visione, veduta spettacolare; apparizione.

viSita = s.f. – visita di cortesia; visista medica.

vispo = agg. – vispo, brioso, vivace.

vista = s.f. – vista; panorama; aspetto, apparenza.

visto = s.m. – visto, firma; cfr. anche sgrif.

vita = s.f. – vita; zona del corpo umano situata sopra i fianchi, torso; torace; fig. vigore; en vtta alla cintola; en bela vita senza gabbano.

vitima = s.f. – vittima.

vitoria = s.f. – vittoria; successo.

viva! = viva! inter. di plauso e di gioia; ghe far na viva esprimere esultanza con un applauso o un brindisi; pl. vive.

viventà = agg. – dotato di vitalizio, vitaliziato.

viver = vr. – vivere; el el vio egli vive; lori i vio essi vivono; p.p. vivù; viver a spale de… vivere a spalle di qualcuno, vivere da parassita.

viziar = vr. – viziare, far contrarre cattive abitudini.

voaltri = pron. – voialtri, rafforz. di voi.

vocabolari = s.m. – vocabolario.

voga = s.f. – voga, impegno, entusiasmo; diffusione, moda.

voi = pron. voi; forma allocutiva rappresenta riguardo e minor confidenza rispetto al tu.

voia = s.f. – voglia; capriccio; desiderio della gestante; angioma cutaneo.

voit = agg. – vuoto; son voit ho lo stomaco vuoto, ho fame.

volata = s.f. – volata, volo; caduta; sparo di una serie di mine; corsa veloce.

volativo = agg. – spensierato, fantasioso.

voler = vr. – volere; ind. pres. voi, vos, vol, volen, voleo, vol; p.p. volù; che ’l voba o che ’l vobia che egli voglia.

volgare = agg. – volgare; triviale; senza pregio.

volintera = avv. – volentieri.

volontà = s.f. – volontà; voglia; disposizione momentanea.

volp = s.f. – volpe; cfr. anche bolp.

volt = s.m. – volta del soffitto; cantina; a volt a volta, ad arco; volt en pian solaio su travi di legno orizzontali.

volt = agg. – capovolto; a volt rovesciato a terra; es nà a volt sei caduto a terra.

volta = s. – volta (aggiunto ad un numero assume valore distributivo); curva, svolta; en volta in giro; don volta vengo di ritorno; farghe la volta superare una situazione difficile, fare il saldo tra una fornitura e l’altra; de volta di ritorno; nar de volta el cervel uscir di senno, sragionare, impazzire; sen dati de volta siamo tornati.

voltar = vr. – voltare; volgere; girare; svoltare; voltar l’ocio gettar l’occhio, volgere per un attimo 1’attenzione su qualcosa; voltar via andarsene, morire; voltela che la se brusa oppure voltela che l’e de pec’ cambiamo discorso.

vos = agg. – vostro.

voto = s.m. – voto; ex voto.

voze = s.f. – voce; voze ’n capitol voce in capitolo; voze serpentina voce acuta, penetrante.

vozona = s.f. – vocione.

Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

image_pdfimage_print