(IV) ordito

sulle punte degli aghi
di un pino odoroso
sputa il ragno una tela
disegno preciso e
confine di mondi
abbreviati dal soffio
di un vento malvagio
nel feroce risucchio
che ingoia i lamenti
in voli di foglie rubate
smarrite nel bosco

Giuliano

(IV) tela

su le ponte de le ùcie
de ‘n pin ‘mprofumà
spuda ‘l ragn la sò tela
disegno precìss
fòrsi tèrmen de mondi
scortadi dal sofi
del ghìrlo revèrs
‘n te ‘n catìo molinèl
che ‘l marènda a pasión
sora sgói de farlèti robàdi
perdudi en de ‘l bósch

Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

image_pdfimage_print

3 commenti su “(IV) ordito

  1. Talmente bella che, dopo averci rimuginato sopra per un paio di giorni, questa notte alle 2 te l’ho tradotta! Così…

    .

    (IV) warp

    on the tips of the needles
    of an odorous pine tree
    spits a spider its web
    designed with precision
    and delimiting worlds
    curtailed by the breath
    of a wind that is evil
    in the savaging whirlpool
    that swallows all wailings
    amidst flights of stolen
    leaves lost in the woods

    .

  2. Di una poesia, dicono, non si deve pretendere di cogliere il significato. I significati possono essere più d’uno. Di questa, per me insolitamente in italiano, apprezzo la scorrevolezza e la musica, nonostante il penultimo verso: unico novenario fra senari e settenari.
    Forte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 characters available