This page was exported from nalènt... [ http://www.diaolin.com/wordpress ]
Export date: Sat Aug 15 4:59:59 2020 / +0000 GMT

(VI) acqua


canta il fruscio della sera
la farfalla che ondeggia tra le rive
abbandonate alle radici
di un salice dormiente
trascinando verso valle bastimenti
morte assenze di un castagno malandato
contro il tempo che non cede
annegate dentro un mare sconosciuto
fatto solo con due lacrime di cielo
e un po' di niente

Giuliano

Powered by [ Universal Post Manager ] plugin. HTML saving format developed by gVectors Team www.gVectors.com