néo

      124.mp3

l’è ‘n rumor greo
che ‘l la compagna
entant che ‘l fioc
el cala bas

e ‘l sfiora i cöri
par dar careze
coi sò disegni
en mez al ciel

la bala ‘n pöc
su ‘n valzer pegro
tirà dal vent
che sofia pian

e tut la squerge
par dar al bel
menuti ‘n paze
par se polsar

che fà spetar
en dì pù bel
quando che ‘l sol
s’ciarerà ‘l ciel

e tut lì arent
par pien de bata
deventà ‘n nìo
che cuna i cöri

che strenge a l’anima
quei strachi amori
che speta ‘n volta
en fior che nase

Giuliano

Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons