This page was exported from nalènt... [ http://www.diaolin.com/wordpress ]
Export date: Mon Mar 4 6:08:14 2024 / +0000 GMT

Canchen nr. 34




Se no ghe fusti chi

vegnirìa a törte ancor

come qoel dì de aotun

'n vendéma, a far vin bòn

metù a polsàr sul bói

par stondàr i spigoi spizzi

e le sere fréde e mute

a pogiarmelo sui làori

a destebiar el màntess

scoltar l'orlòi 'ncantà

tondàr ensèma al tò

Se no ghe fusti ti

sarìa sol vènt 'nghiacià

 

Cardine nr. 34

Se tu non fossi qui

verrei a cercarti sempre

come quel giorno d'autunno

in vendemmia, a fare il vino buono

messo a bollire nei tini

per limare ruvidi spigoli

e nelle sere silenziose e fredde

accostarlo alle mie labbra

per riscaldare il petto

sentire il ritmo fuori tempo

danzare assieme al tuo

Se tu non fossi qui

io sarei solo vento

 

La musica è Alfonsina y el mar nell'interpretazione di Otto Tolonen

Powered by [ Universal Post Manager ] plugin. MS Word saving format developed by gVectors Team www.gVectors.com