This page was exported from nalènt... [ http://www.diaolin.com/wordpress ]
Export date: Mon Feb 26 4:50:27 2024 / +0000 GMT

Canchen nr. 48




co le machine de ancöi no te serve far la rota
le gà i cingoli cialàdi e no le fonda 'n te la palta
con en òcio 'n font a 'n tubo le se avèrge senza ciào
se par caso le às denanzi le te spiega subit ciàro
da che man che era da star
ma l'è spiegazion che dura sol qoél àtimo balèch
se ès de dré o fòrsi denanzi cònta 'l rudolàr de 'n dado
e se 'l giùghes par dalbòn vardes sol el tèmp passà
de doman no sas na drìta niànca se gh'ès ancor chi
tardi l'è par nar a ca'

Cardine nr. 48

con le macchine moderne non ti serve spalare la neve
hanno i cingoli d'acciaio, nel pantano non affondano
con quell'occhio in fondo al tubo, senza chiavi, aprono porte
se te le ritrovi in fronte ti chiariscono il concetto
da che parte dover stare
sono abili spiegoni per quell'attimo di strizza
che tu sia dietro o davanti conta come un dado al gioco
se partecipi davvero resterà solo il passato
del futuro nessun segno, se vivrai sarà fortuna
tardo è il tempo per fuggire


 

 
Powered by [ Universal Post Manager ] plugin. HTML saving format developed by gVectors Team www.gVectors.com