come ‘n caoret…

      304.mp3

come ‘n caoret spavènt
ai fat en slinc pù lonc
vedendote lì arènt
arvizinarte cèta

e ti coi oci mori
che me vardaves fisa
m’as fat s’ciopar el cör
col tò profumo dolc

pò t’ai strengiuda arènt
balando sule ponte
tegnendote sul pèt
‘na brasa de pasion

e s’à scontrà i pensieri
che tèn desmisìa ‘l viver
sentendo la careza
che me slisava ‘l cao

no pödo pù star senza
de ti, dei tò sorisi
se ti no sès pù chi
g’ò ‘l cör embarlumà

Giuliano

Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons






2 commenti su “come ‘n caoret…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 characters available