This page was exported from nalènt... [ http://www.diaolin.com/wordpress ]
Export date: Mon Mar 4 5:06:57 2024 / +0000 GMT

Canchen nr. 49




La finirà bèn chive, sta storia de mesèrie
che ronca ent en la mént
nassùda sota crèpi de s'ciòpi oltra confin
la 'ncarognìss el viver cunandosel en gàida

Ghe sarà ancor da dir ensèma a chiche à vöia
ma vèn la primavéra a dar aria ai vòlti 'mprèssa
e scalzàr för penséri che i se sugàss al sol

Capir bisòn,
se às entro qoél caröl che 'l mondo 'l fuss revèrs,
fermarse lì a oghenàr el ten batùda al bal
e oniùn l'è 'n sonadór de gràgole 'ncantade

Cardine nr. 49

finirà presto questa storia di miserie
che affondano le grinfie nella mente

è nata sotto gli spari di fucile oltre confine
e ci distrugge il vivere stretti tra le sue spire

Serviranno ancora parole con chi ne avrà la forza
ma arriva la primavera ad arieggiare le cantine
e ad espellere i pensieri che si asciughino stesi al sole

Comprendere, è il segreto,
se dentro c'è quel tarlo di un mondo alla rovescia
fermarsi un po' a ragliare sembra un invito al ballo
e tu sei il suonatore di una battola stonata
Powered by [ Universal Post Manager ] plugin. HTML saving format developed by gVectors Team www.gVectors.com