This page was exported from nalènt... [ http://www.diaolin.com/wordpress ]
Export date: Tue Aug 20 16:16:01 2019 / +0000 GMT

Costituzion


se rùdola resón gió par la chìpa
l'è come na roètena de vozi
a svoltolon 'n te 'n dir tut dezipà
e sóra gh'è lì un che 'ntòna crìsti

gh'è prèssa che se férmia tut la gràva
magari anca lassandone lì 'n sgrèben
da 'mpiantar su de acàzi a scarmenon
che no 'l slìzeghia fòrt en gió, de nöo

el diss che adès se pöl anca laoràr
el diss che l'èra qoel che ne mancava
parsìn qoela spinàra par sia 'n sol
pogià sul mont a carezarne 'l cör

entant i ne 'mbriaga de orazion
lassandone chi sói come 'n preson

Giuliano

Costituzione

rotolano le ragioni sulla china | son come una slavina di parole |  capovolte in un racconto bastonato | e sopra c'è lì uno che intona cristi | c'è fretta di fermare questa frana | fossanche per lasciarci solo un dirupo | da reimpiantare a caso con acacie | ché non riprenda a correre di nuovo | lui dice che ora si può lavorare | lui dice che era quello che mancava | perfino quel roveto sembra un sole | appoggiato al monte a accarezzarci il cuore | intanto ci ubriacano di preghiere | lasciandoci qui soli come in prigione

 
Powered by [ Universal Post Manager ] plugin. HTML saving format developed by gVectors Team www.gVectors.com