This page was exported from nalènt... [ http://www.diaolin.com/wordpress ]
Export date: Mon Apr 15 21:24:58 2024 / +0000 GMT

Vestì de paura...




'ngremenì su le ròste
cavalier de brentàne
vestì su de paura
a 'mpienìr boche ónte
sudizión de marùgoi

i sbusava la nòt
qoei töi òci de luna,
sguardo fiss contra' l niènt,
e a gravoni le vozi
le era 'n brèghel sul fòli

oniun gà i sò pecàdi
i è susuri tasèsti
e la cendro sul cào
a regalia de 'n Dio
pass endré da 'l infern

star a casa, doséves!

Giuliano

Vestito di paura...

intorpidito sulla riva | cavaliere sui marosi | vestito solo di paura  |  per riempire bocche unte | in soggezione del fato |  bucavano la notte | quei tuoi occhi di luna, |  sguardo fisso verso il nulla, |  e uragani di voci | erano urla in rassegna |  ognuno ha i propri peccati | sono racconti taciuti | e la cenere sul capo | come offerta per un Dio, è un passo indietro dall'inferno | stare a casa, dovevi!

Avo Pärt - Fur Lennart In Memoriam
Powered by [ Universal Post Manager ] plugin. HTML saving format developed by gVectors Team www.gVectors.com