This page was exported from nalènt... [ http://www.diaolin.com/wordpress ]
Export date: Sun Apr 14 1:10:45 2024 / +0000 GMT

Sbòfa de àneme...




La sgàia de le onde la se sfranza
sui sàssi de le ròste, smondoladi
la porta 'ntorn le àneme perdùde
sui cònti de 'n argagn tegnù 'mpizà
l'è numeri che córe, un sora l'altro
la cònta de i pecàdi de le gènt
susùri mai pandudi 'n te le rece
tacade a 'n cao che busna
gualìo de 'n brut bespàr

i fonda, i nòssi nsògni de giustizia e libertà
ligadi a 'n bachetèl perdù 'n la sbòfa negra

pastura a i péssi
dent l'aqoasantèl

Giuliano

Schiuma di anime...

Frange la spuma delle onde
sulle rocce della riva, arrotondate,
trasporta intorno anime disperse
sui calcoli di macchine di conto
sono numeri che corrono, ognuno appresso all'altro
racconta dei peccati della gente
bisbigli occulti negli orecchi
appesi a teste che ronzano
come covi di vespe feroci

affondano i nostri sogni di giustizia e libertà
appesi ad un legnetto perso nella schiuma grigia

pasto per pesci
nell'acquasantiera
Powered by [ Universal Post Manager ] plugin. HTML saving format developed by gVectors Team www.gVectors.com