This page was exported from nalènt... [ http://www.diaolin.com/wordpress ]
Export date: Fri Feb 21 17:57:34 2020 / +0000 GMT

fotografie…


l'ài scontrà 'n mèz al mirìn de védro nét
l' agolìn che 'l feva tonde sora 'n arbol
brustolà fòrsi da 'n tòn crodà li arènt
e pu 'n su 'l sgolàva, péš perdù 'n 'l azùr

l'a fat come na sfragnòcola l'argàgn
e 'n busnàr de ào che sgola à ferma 'l bel
dent scondu de dré  da 'n vedro 'n na pitura
töta gió par esibirmela geloš

l'è li ancor che 'l se sdindòna sora 'l vènt
e 'l me ride föra come 'n pör sgalèmbro
tant che 'n pauper che se crede averghel sò
con  en click che ròba 'n atimo e po' gnent

Giuliano

l'ho incontrato in mezzo al mirino di vetro pulito
il falco che girava in tondo sopra l'albero
bruciato forse da un tuono caduto vicino
e verso l'alto volava, pesce perduto nell'azzurro

ha fatto come uno schiocco l'attrezzo
ed il ronzio di api che volano ha fermato il bello
nascondendolo dentro, dietro un vetro in un dipinto
eseguito per metterlo in mostra gelosamente

è ancora li che si dondola sul vento
e mi deride come fossi un povero cristo
o come un illuso convinto di averlo catturato
con un click che ruba un attimo e poi niente
Powered by [ Universal Post Manager ] plugin. HTML saving format developed by gVectors Team www.gVectors.com